A novembre, l’indice della produzione industriale segna una variazione tendenziale di -12,3 per cento su dati grezzi e di -9,7 dopo la correzione per giorni lavorativi. La variazione congiunturale su ottobre è del -2,3 per cento. Numeri che innalzano ancor di più il livello di allerta, soprattutto se si considerano alcune evidenze.

Scritto da: Fabio Pammolli