RIFLESSIONI POST CONVEGNO – A seguito delle posizioni assunte dal CERM negli ultimi mesi e ribadite in occasione del dibattito sulla vendita di SOP ed OTC attraverso la grande distribuzione, sono pervenute diverse richieste di chiarimento. In particolare, sulla natura e sulle caratteristiche che la professione di farmacista andrebbe ad assumere, se venisse intrapreso un programma di riforme pro concorrenziali. Si propongono alcuni spunti di riflessione, che valgano anche come linee di risposta. Quale futuro per la professione? Considerazioni tra politiche della concorrenza e politiche del lavoro