Fabio Pammolli

Fabio Pammolli
Fabio Pammolli è professore ordinario di Economia e Management presso il Politecnico di Milano.

In precedenza è stato professore ordinario di Economia e Management presso IMT Alti Studi Lucca.

Di IMT Alti Studi Lucca è stato il primo Direttore.

Presso IMT è stato il Coordinatore del nuovo Ph.D. in Economics, Management, and Data Sciences e Direttore dell’unità di ricerca Axes (Analysis of compleX Economics Systems).

È Presidente della Fondazione CERM.

Ha trascorso periodi di ricerca a Sciences Po, Parigi (OFCE) alla London School of Economics (STICERD), presso il Dipartimento di Economics di Harvard University e il Laboratory for Information and Decision Systems (LIDS) del Massachusetts Institute of Technology di Boston. Inoltre dal 2005 è Visiting Research Fellow di Boston University, presso il Center for Polymer Studies, Dept. of Physics, Boston, collaborando con H.E. Stanley nell’analisi dei processi di crescita, dell’instabilità e delle dinamiche competitive nei sistemi industriali.

Attualmente è membro dell’Investment Committee, Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (EFSI) presso la Banca Europea per gli Investimenti (BEI).

E’ laureato in economia presso l’Università di Pisa ed e’ stato allievo del corso di perfezionamento presso la Scuola Superiore Sant’Anna.

E’ stato Ricercatore e Professore Associato alla Facoltà di Economia Richard Goodwin dell’Università di Siena, ottenendo quindi la nomina di Professore Ordinario di Economia e Management all’Università di Firenze.

Ha pubblicato, tra gli altri, su Science, Nature Reviews, Nature Physics, Science Advances, The Proceedings of the National Academy of Sciences, The Journal of the European Economics Association, The International Journal of Industrial Organization, Management Science, Research Policy, Journal of Evolutionary Economics, Physical Review E, Physica-A, Revue d’Economie Industrielle, Health Affairs, E. Journal of Health Economics, Europhysics Letters, Economics Letters, Plos One. H index: 34 (Google Scholar); 22 (Scopus).

Ha collaborato come editorialista con il Corriere della Sera, Il Sole 24 Ore e, attualmente, con la Stampa .

Le sue ricerche riguardano prevalentemente: le dinamiche industriali e la crescita delle imprese; Analisi economica dei sistemi d’innovazione e di ricerca; Analisi dei settori farmaceutico e sanitario.