Per il confronto dei margini di ricavo effettivo nella distribuzione al dettaglio dei farmaci rimborsabili: alcuni commenti sul metodo

La Nota sinteticamente  commenta le ragioni per  cui i  confronti internazionali dei margini di ricavo stabiliti per legge per la distribuzione al dettaglio dei farmaci rimborsabili necessitano, per rimanere significativi, di una base metodologica solida e chiara.
Sembrano imprescindibili due ordini di distinzioni:
  • quella tra i ricavi da farmaci rimborsabili e i ricavi da non rimborsabili (ed eventualmente da prodotti di altra natura);
  • e quella tra i ricavi da farmaci per i quali i prezzi ex-factory  sono  contrattati  con il  servizio sanitario nazionale e i margini fissati ex-lege e i ricavi da farmaci con prezzi e margini liberi.
In entrambi i casi, si toccano importanti tematiche relative all’efficienza e all’equità.

Scritto da: Fabio Pammolli, Gianluca Papa e Nicola C. Salerno