RW – E’ disponibile la Nota n. 2-06 “Le imprese e il finanziamento del pilastro previdenziale privato – Una quantificazione dei costi di smobilizzo del TFR alla luce del Testo Unico Previdenziale e del Decreto Legge n. 203/2005”. La Nota ripropone il lavoro già condotto nella precedente Nota n. 8-05 con alcune modifiche: (1) le giacenze del TFR sono comprensive delle rivalutazioni nette; (2) ogni anno soltanto l’imposta sostitutiva sulle rivalutazioni si traduce in flusso di cassa negativo; (3) il montante delle rivalutazioni nette genera un flusso di cassa negativo soltanto al momento della liquidazione del TFR a fine carriera; (4) coerentemente con la normativa civilistica, l’intero importo delle rivalutazioni è anno per anno deducibile ai fini IRES (indipendentemente dai risvolti in termini di flussi di cassa); (5) si commenta in maniera più diffusa l’analisi di sensitività; (6) altrettanto si fa per le conclusioni e le indicazioni di policy. Nota Simulazioni