Milano, 18 aprile 2019 | Non autosufficienza e welfare di cura. Le prospettive della sinergia pubblico-privato


Siamo uno dei Paesi più longevi al mondo, ma la qualità della vita in termini di buona salute e/o limitazioni funzionali non è altrettanto confortante. La risposta sia pubblica che privata continua ad essere nettamente inadeguata sotto il profilo quali/quantitativo.

Muovendo dall’ottica dell’innovazione sociale, tuttavia, è possibile definire un nuovo modello di copertura per Long Term Care (Ltc) che superi la rigida struttura a silos che caratterizza il vigente sistema di welfare.

La possibilità di realizzare un efficace sistema di Ltc anche senza incremento della spesa pubblica e a costi ragionevoli per i singoli non è un’utopia, ma richiede scelte precise (e coraggiose) da parte dei decisori pubblici, abbandonando la logica degli interventi «tampone» e definendo un nuovo e organico disegno organizzativo per la copertura. Le sfide sono diverse: riconoscere la non autosufficienza come una branca a sé stante del sistema di welfare, dotarla di un quadro normativo e specifico, innestarla nelle politiche di integrazione tra pubblico e privato.

ENTI SOSTENITORI

PROGRAMMA

9.30 Relazione introduttiva e benvenuto
Mario Calderini, Politecnico di Milano
Luigi Ballanti, Mefop

10.00 Relazioni:
La non autosufficienza in Italia: lo stato dell’arte e il confronto europeo
Isabella Mastrobuono, Referente assistenza primaria e cronicità PA Bolzano – membro del
gruppo di lavoro Saniwelf

Le tecnicalità di una copertura privata di non autosufficienza. Le prospettive di una soluzione di welfare
integrato
Laura Crescentini, Attuario e membro del Gruppo di lavoro Saniwelf
Damiana Mastantuono, Mefop e membro del Gruppo di lavoro Saniwelf

10.45 Coffee break

11.10 Relazioni:
Innovare le politiche di Ltc: il ruolo degli attori locali
Federico Razetti, Secondo Welfare

Non autosufficienza tra rischi e opportunità. Il ruolo delle Regioni e dell’integrazione
Livio Tesio, Responsabile programmazione socio-assistenziale, Regione Piemonte

Il ruolo delle imprese di assicurazione
Luigi Di Falco, Ania

12.10 Il caso dei liberi professionisti e il ruolo delle Casse di previdenza
Nunzio Luciano, Adepp

12.30 Relazioni conclusive
Fabio Pammolli, Politecnico Milano, Fondazione CERM