In attesa della Finanziaria, continua il dibattito sul ricorso al copayment come strumento per il controllo e la qualificazione della spesa. Si porta all’attenzione un documento di sintesi, che evidenzia le potenzialità della reintroduzione di un copay nazionale (o comunque concertato Stato-Regioni) sui farmaci. Tra stabilizzazione della spesa e nuovo universalismo