Connessioni – La frenata dell’economia globale e la certezza di non essere vicini a un “nuovo” boom italiano


Connessioni – Spunti per una economia della conoscenza, in studio Valeria Manieri ed in collegamento Fabio Pammolli, Professore al Politecnico di Milano , presidente della Fondazione CeRM (Competitività, Regole, Mercati).

La frenata dell’economia mondiale, riportata anche dall’ultimo world economic outlook del Fmi e discussa a Davos, sembra indicare una prospettiva non positiva e certamente non di crescita robusta per i prossimi anni.

In uno scacchiere globale confuso, con tensioni dovute a guerre commerciali Usa – Cina, il naturale rallentamento dell’economia cinese, il fascino non irresistibile del progetto europeo, l’Italia rimane schiacciata e pare con le idee piuttosto confuse.

Secondo il Professor Pammolli non siamo di certo alle prese con “un nuovo boom economico” contrariamente a quanto affermato da alcuni esponenti del Governo italiano in carica.