Articoli

27 giugno 2008

Trichet rilancia l’allarme prezzi, Catricalà segnala i vincoli alla conorrenza, Confindustria lancia l’allarme inflazione – bassi redditi – bassa occupazione – bassi consumi, e in Italia le vendite al dettaglio continuano a diminuire

Un mix che dovrebbe far paura non solo ai Governi, ma anche agli operatori sul mercato e alle loro rappresentanze I dati ISTAT diffusi il 25 […]
24 giugno 2008

(Ri)Qualificazione della spesa e fondi per le non autosufficienze e gli asili nido

una possibile fonte di finanziamento strutturale annua tra 200 e 400 milioni di Euro Le ultime due Finanziarie hanno tentato di dare impulso al “Fondo per […]
1 giugno 2008

Sostenibilità e adeguatezza del modello di welfare – società ed economia camminano e il welfare resta fermo

È, questa, una Nota sui generis. Si sceglie di allegarvi una recente presentazione a cura di Fabio Pammolli e Nicola C. Salerno. Oltre a riportare dati […]
28 maggio 2008

Il Paese alla svolta federalista

Regole semplici, Programmi di stabilità regionali, Fallimento politico, e un Testo Unico del Federalismo La nuova Legislatura si apre con rinnovati programmi di completamento del federalismo. […]
26 maggio 2008

Per il Fisco modello Lombardia – da ll Sole 24 Ore

la proposta della Lombardia, integrata e completata, può costituire la base della fiscalità federalista; necessario lavorare ad un Testo Unico del federalismo
10 maggio 2008

Le mancate riforme del lavoro e delle pensioni costringono “bamboccioni” e nonni ad una convivenza consolatoria: la famiglia si ripiega su se stessa in una società ingessata

l’urgenza delle riforme del lavoro e delle pensioni traspare sia nei dati macroeconomici che in quelli dei bilanci delle famiglie (BdI) Sono molteplici le connessioni tra […]
1 maggio 2008

La sanità in Italia – tra federalismo, regolazione dei mercati e sostenibilità delle finanze pubbliche

In tutti i Paesi ad economia e welfare sviluppati, la spesa sanitaria è, tra le voci di spesa sociale, quella che nelle prossime decadi farà registrare […]
19 aprile 2008

Il prezzo del petrolio aumenta per tutti, ma in Italia benzina, gasolio e riscaldamento sono più cari che in Francia, Germania e Regno Unito

In periodi in cui il prezzo del petrolio aumenta e non accenna fermarsi, è utile riflettere sulla struttura dei mercati interni di approvvigionamento e fornitura al […]