Articoli

3 Luglio 2008

Priorità: crescita dell’occupazione e della produttività

L’Italia in controluce in un confronto con Germania, Francia e Spagna L’Employment Outlook dell’OCSE ripropone il critico quadro del mercato del lavoro italiano che ci accompagna […]
2 Luglio 2008

Un “trinomio” per l’università – da Il Sole 24 Ore

come gli Atenei possono tornare a standard internazionali: regole semplici per i bilanci e possibilità di scegliere i docenti
1 Luglio 2008

La Bilancia dei Pagamenti degli Stati Uniti

Sono molteplici gli elementi da considerare per valutare sia la dinamica del tasso di cambio Euro/Dollaro dalla metà del 2007 in poi, sia le scelte contemporaneamente […]
1 Luglio 2008

Deficit e debito pubblico (general Government) degli Stati Uniti

Sono molteplici gli elementi da considerare per valutare sia la dinamica del tasso di cambio Euro/Dollaro dalla metà del 2007 in poi, sia le scelte contemporaneamente […]
1 Luglio 2008

01-2008 – Inflazione, bassa crescita, Euro forte: tra problemi europei ed economia globale

Da strategie unilaterali di politica monetaria non potrà derivare nulla di positivo per nessuno dei game player. Anche considerando progressi dell’Europa nelle politiche per la crescita, […]
30 Giugno 2008

Prezzi, retribuzioni, PIL per occupato e valore aggiunto per occupato: esiste un chiaro problema di crescita

Il rischio della crescita virtuale, e la “vittoria di Pirro” dell’indicizzazioneL’ISTAT comunica che nel mese di Maggio i prezzi alla produzione dei prodotti industriali sono aumentati […]
27 Giugno 2008

Trichet rilancia l’allarme prezzi, Catricalà segnala i vincoli alla conorrenza, Confindustria lancia l’allarme inflazione – bassi redditi – bassa occupazione – bassi consumi, e in Italia le vendite al dettaglio continuano a diminuire

Un mix che dovrebbe far paura non solo ai Governi, ma anche agli operatori sul mercato e alle loro rappresentanze I dati ISTAT diffusi il 25 […]
24 Giugno 2008

(Ri)Qualificazione della spesa e fondi per le non autosufficienze e gli asili nido

una possibile fonte di finanziamento strutturale annua tra 200 e 400 milioni di Euro Le ultime due Finanziarie hanno tentato di dare impulso al “Fondo per […]