Articoli

18 giugno 2019

L’Italia piace poco – Non pensa giovane

La capacità di attrarre talenti o di trattenere quelli che ci sono è in caduta libera, spiega l’Ocse. Il Paese è sempre più vecchio e la […]
19 maggio 2019

Mobilità e Riparto

La Commissione della Salute delle regioni ha formulato un’ipotesi di accordo sulla mobilità sanitaria relativo al riparto del Fondo Sanitario 2018 dal valore di 4,64 mld […]
16 aprile 2019

Mirare alla crescita

Siamo il malato d’Europa e non ci salveranno le ultime misure in gestazione, condite con appelli alla politica monetaria e recriminazioni sull’Unione-matrigna. In realtà l’unico investimento […]
19 marzo 2019

Il puzzle delle autonomie si può comporre solo se lo stato è forte

Per diversi anni, il tema del federalismo è stato tenuto colpevolmente sotto il tappeto del dibattito pubblico. È stato un errore grave, perché unità e solidarietà […]
28 febbraio 2019

Grandi opere la storia dice che è meglio realizzarle

Nei primi trent’anni del XIV Secolo Siena vive in prosperità e abbondanza. Il ridimensionamento negli scambi internazionali e le prime fuoriuscite di mercanti verso Firenze non […]
20 febbraio 2019

150 miliardi sono pronti ma non li spendiamo – Dove lo Stato sbaglia

Dagli interventi contro il dissesto idrogeologico alla modernizzazione reti, il denaro è stato stanziato. Il problema è saper scegliere i progetti. E realizzarli. Per chiudere le […]
14 luglio 2018

La riduzione del cuneo fiscale non è la pozione magica

Per la crescita, serve ridurre il cuneo fiscale con una misura universale e permanente, rivolta ai giovani. I dati Fotografano un Paese invecchiato, che fatica a […]
26 giugno 2018

Lezioni dalla Germania? Come imparare a riconoscere il vero interesse nazionale

Pochi anni fa Berlino era il malato d’Europa, anziché alimentare uno sterile risentimento, dovremmo chiederci come l’economia tedesca è guarita “Cosa è successo alla Germania? La […]