Adesso dobbiamo giocare d’anticipo – dal Corriere della Sera